Neg

NEWS

29 Aprile 2021

Dove si buttano le lampadine?

In un contesto globale che si sta evolvendo e sensibilizzando verso la salvaguardia dell’ambiente, la NEG S.p.A. fornisce ai propri lettori suggerimenti utili per il corretto smaltimento delle lampadine bruciate.

Non tutti i tipi di lampadine appartengono alla stessa categoria di rifiuti, pertanto, è necessario individuare due macrocategorie in vista di un corretto smaltimento.

Le lampadine moderne con funzionamento a risparmio energetico, a fluorescenza, a led e a neon è opportuno che siano portate presso un centro di raccolta di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), solitamente presenti anche all’interno delle isole ecologiche. In Italia diversi Comuni hanno organizzato centri di raccolta RAEE itineranti per favorire il corretto smaltimento di quest’ultime, essendo contenute in esse sostanze molto inquinanti e pericolose.

Invece, le lampadine meno recenti con funzionamento ad incandescenza ed alogeno è opportuno che siano portate presso un’isola ecologica o presso un negoziante che in caso di acquisto di una nuova lampadina, per obbligo di legge, dovrà provvedere al ritiro gratuito.

Quando vediamo questo simbolo significa che il prodotto non deve essere smaltito come rifiuto non  selezionato ma deve essere inviato a strutture di raccolta separate per il recupero e il riciclaggio.

Seguendo queste nostre indicazioni, non solo si svolge un’attività di smaltimento sicuro delle lampadine per noi e per il nostro pianeta ma si favorisce anche il riciclaggio dei materiali che le compongono per incentivare una produzione maggiormente sostenibile.

Altri articoli
You May Also Like